ArchivIA Università degli Studi di Catania
 

ArchivIA - Archivio istituzionale dell'Universita' di Catania >
Tesi >
Tesi di dottorato >
Area 06 - Scienze mediche >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10761/1024

Issue Date: 20-Feb-2012
Authors: Massimino, Alberto
Title: Effetti degli agonisti del recettore del Glucagon Like Peptide - 1 (rGLP-1) sull equilibrio del sistema nervoso autonomico: studio comparativo in pazienti diabetici di tipo 2 trattati con terapia insulinica associata ad ipoglicemizzanti orali .
Abstract: Il ruolo del GLP-1 a livello nervoso e cardiovascolare è documentato da diverse osservazioni : a) Il GLP-1 oltre che secreto dalle cellule L ileali è anche sintetizzato dai neuroni del nucleo del tratto solitario del SNC. b) Sono stati riscontrati recettori per il GLP-1 a livello cardiaco ed in alcune aree del SNC che modulano il controllo del sistema nervoso autonomico (35). c) Evidenze scientifiche supportano l ipotesi che specifiche vie nervose formate dalle efferenze dei sistemi parasimpatico e simpatico siano capaci di mediare l effetto periferico del GLP-1 sulla variabilità della frequenza cardiaca (HRV) (36-37). Analisi elettrofisiologiche hanno infatti evidenziato l attivazione dei neuroni del nucleo del nucleo del tratto solitario e dei motoneuroni del nucleo dorsale del nervo vago dopo somministrazione periferica di Exendina -4 (Ex-4) un agonista sintetico del recettore del GLP-1 ( GLP-1R) (36). In alcuni roditori gli agonisti del GLP-1 hanno un effetto cronotropo e modulatore della pressione arteriosa, con effetto dose-dipendente (37). Nel modello sperimentale di cani affetti da miocardiopatia indotta farmacologicamente, la somministrazione di agonisti del GLP-1R migliora la gittata cardiaca e la pressione arteriosa (38). In pazienti con infarto acuto del miocardio la somministrazione di GLP-1, in infusione continua parenterale, migliora la funzione del ventricolo sinistro e determina vasodilatazione (Basu A, Nystrom T) (39-40). Inoltre, in particolari condizioni di iperinsulinismo/insulinoresistenza in cui notoriamente la produzione di NO è ridotta a favore dell incremento dei NEFA che iperattivano il sistema nervoso simpatico, il GLP-1 è in grado di modulare l attività della bilancia simpatico/vagale mediante l incremento della produzione di NO, riducendo l attività dei NEFA e svolgendo quindi un ruolo importante nell equilibrio simpato/vagale cardiaco (41). I dati che legano l attività del sistema cardiovascolare, del GLP-1 e del sistema nervoso centrale ed autonomico sono quindi complessi e non del tutto chiari, specialmente quando vengono confrontati gli studi sugli animali con gli studi sull uomo. Per tale motivo, considerando che l alterazione del sistema nervoso autonomico nel paziente diabetico è la causa principale della cardiopatia ischemica silente e della morte improvvisa, gli studi di questi rapporti nei pazienti diabetici sono di grande interesse per la ricaduta clinica che possono avere.
Appears in Collections:Area 06 - Scienze mediche

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
MSSLRT53E21C351X-tesi massimino 9 12 2011 word.pdf“Effetti degli agonisti del recettore del Glucagon Like Peptide - 1 (rGLP-1) sull’equilibrio del sistema nervoso autonomico: studio comparativo in pazienti diabetici di tipo 2 trattati con terapia insulinica associata ad ipoglicemizzanti orali”.1,6 MBAdobe PDFView/Open


Items in ArchivIA are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by the AePIC team @ CILEA. Powered on DSpace Software.