ArchivIA Università degli Studi di Catania
 

ArchivIA - Archivio istituzionale dell'Universita' di Catania >
Tesi >
Tesi di dottorato >
Area 10 - Scienze dell'antichita', filologico-letterarie e storico artistiche >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10761/1213

Issue Date: 18-Apr-2012
Authors: Di Gregorio, Giuseppina
Title: Following Neo-Victorian paths - Il personaggio tra realtà storica e trasposizione letteraria
Abstract: Lo scopo di questo studio è descrivere il ruolo dei personaggi storici nei romanzi postmoderni, con particolare attenzione al nuovo genere del romanzo neo-vittoriano. Attraverso un'approfondita analisi di "The Prestige" di Christopher Priest e di "Dan Leno and the Limehouse Golem" di Peter Ackroyd, è possibile affermare che i personaggi storici non hanno più una funzione di mero supporto, come descritto da Gyorgy Lukacs. Sia Priest sia Ackroyd 'parlano con le voci' di famosi personaggi storici, come veri ventriloqui, creando così un sincretismo tra tensioni passate e presenti, al fine di ri-scrivere un'identità postmoderna.
Appears in Collections:Area 10 - Scienze dell'antichita', filologico-letterarie e storico artistiche

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
DGRGPP82M41C351Y-G Di Gregorio_Tesi dottorato.pdfFollowing Neo-Victorian paths - Il personaggio tra realtà storica e trasposizione letteraria4 MBAdobe PDFView/Open


Items in ArchivIA are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by the AePIC team @ CILEA. Powered on DSpace Software.