ArchivIA Università degli Studi di Catania
 

ArchivIA - Archivio istituzionale dell'Universita' di Catania >
Tesi >
Tesi di dottorato >
Area 12 - Scienze giuridiche >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10761/1263

Data: 10-lug-2012
Autori: Giannone, Vincenzo
Titolo: Profili fiscali degli aiuti di stato il caso delle società cooperative.
Abstract: Il presente lavoro analizza la disciplina comunitaria sugli aiuti di stato in materia fiscale. Questi ultimi, quali species del più vasto genus degli aiuti di Stato, presentano degli elementi che li contraddistinguono e ne colgono la diversa natura. Le maggiori difficoltà nell applicazione della normativa sui divieti degli aiuti fiscali derivano sicuramente dalle resistenze degli Stati a cedere all ordinamento europeo parte di sovranità in materia di imposte. Sotto questo profilo il punto di svolta si è avuto con il vertice ECOFIN di Verona, tenutosi nell aprile del 1996, in cui ha trovato approvazione il c.d. pacchetto Monti che ha segnato la nascita di una strategia comunitaria in materia di imposte. In tale contesto, l approvazione del Codice di condotta in materia di tassazione delle imprese e la successiva Comunicazione 98/C 384/03, ha creato una nuova prospettiva frutto di una nuova relazione funzionale tra la disciplina del divieto di aiuti fiscali e la lotta alla concorrenza fiscale dannosa. Infine, l ultimo capitolo è dedicato alla relazione tra divieto di aiuti fiscali e le norme agevolative riservate alle società cooperative. In tale contesto è stata analizzata la sentenza 8 settembre 2011 della Corte di Giustizia Europea, cause riunite C 78/08 C 79/08 e C - 80/08, chiamata a pronunciarsi proprio sulla incompatibilità delle norme di favor riservate alle cooperative con la disciplina comunitaria degli aiuti di stato. La conclusione cui è giunta la Corte è chiara e lineare e ai fini dell esclusione dal divieto comunitario suggerisce all interprete due step di verifica riguardanti: 1. la finalità mutualistica delle cooperative valutata sulla base dei modelli europei e, in mancanza di questa, la derivazione delle misure agevolative dai principi informatori o basilari del sistema tributario di un Paese.
InArea 12 - Scienze giuridiche

Full text:

File Descrizione DimensioniFormatoConsultabilità
GNNVCN71R06H163S-tesi 101211.pdfTESI DI DOTTORATO773,05 kBAdobe PDFVisualizza/apri


Tutti i documenti archiviati in ArchivIA sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by the AePIC team @ CILEA. Powered on DSpace Software.