ArchivIA Università degli Studi di Catania
 

ArchivIA - Archivio istituzionale dell'Universita' di Catania >
Tesi >
Tesi di dottorato >
Area 01 - Scienze matematiche e informatiche >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10761/1268

Data: 28-giu-2012
Autori: Risino, Corrado
Titolo: L'anemia nel paziente anziano oncologico
Abstract: L anemia è una sindrome ad alta prevalenza nei soggetti anziani. Tale condizione riduce la capacità di adempiere alle normali attività quotidiane ed altera la qualità della vita. Tipici sintomi di anemia , quali stanchezza, debolezza, dispnea , non sono specifici e vengono frequentemente attribuiti all età . Comunque anche se asintomatica ed apparentemente ben tollerata può comportare il rapido peggioramento di molteplici patologie , oltre che compromettere in maniera significativa l autosufficienza dell anziano. L eziologia dell anemia nei soggetti anziani è multifattoriale : si tratta di un anemia da malattia cronica, da perdita ematica, da deficit nutritivi, da ridotta produzione midollare e da emolisi L anemia da malattia cronica nei soggetti anziani è di tipo normocromico, normocitico, iposideremico con riduzione globale della capacita di legame del ferro, con iperplasia eritroide del midollo osseo e diversamente dell anemia da carenza di ferro con bassi livelli sierici di eritropoietina ed una netta risposta all eritropoietina stessa. L anemia da malattia cronica si può associare a varie condizioni quali infezioni croniche, malattie infiammatorie, malattie autoimmuni e tumori. I deficit nutritivi che possono determinare l anemia nell anziano possono essere dovute ad un carente introito di folati,di vitamine B12, oppure ad un ridotto assorbimento di tali sostanze La renosenescenza comune nell anziano è spesso causa iniziale di insufficienza renale. Confusione nel porre diagnosi di anemia è dovuta alla peculiarità dell anziano di essere affetto da diverse patologie coesistenti o comorbilità. Comunque l anemia è da considerarsi essa stessa comorbilità in quanto influisce sui diversi sistemi e apparati dell organismo L anemia comporta un quadro sintomatologico complesso, di differente gravità in relazione alla sua entità, alla sua rapidità di insorgenza, all eta del paziente e alla presenza di comorbilità. Qualunque sia la causa alla base dell anemia cronica di grado lieve o moderato , questa condizione si manifesta nell anziano con astenia , fatica , sonnolenza e depressione Quindi i sintomi sono molteplici,sia generali:astenia, depressione, affaticamento;sia correlati a specifici sistemi e apparati quali dispnea da sforzo, cardiopalmo, vertigini, nausea, anoressia, riduzione della libido. L anemia è inoltre uno dei fattori causali del persistente senso di affaticamento presente negli anziani. Inoltre i soggetti anziani con anemia sono soggetti ad una peggiore sopravvivenza dovuta in parte all ipossia tissutale. Studi effettuati in soggetti oncologici in cui è stata controllata la sopravvivenza tra soggetti trattati con agenti eritropoietici e placebo è stata evidenziata una maggiore sopravvivenza, associata ad una migliore qualità di vita.
InArea 01 - Scienze matematiche e informatiche

Full text:

File Descrizione DimensioniFormatoConsultabilità
RSNCRD73C08F943K-l'anemia nel paziente anziano oncologico - tesi di dottorato.pdfl'anemia nel paziente anziano oncologico - tesi di dottorato1,64 MBAdobe PDFVisualizza/apri


Tutti i documenti archiviati in ArchivIA sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by the AePIC team @ CILEA. Powered on DSpace Software.