ArchivIA Università degli Studi di Catania
 

ArchivIA - Archivio istituzionale dell'Universita' di Catania >
Tesi >
Tesi di dottorato >
Area 06 - Scienze mediche >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10761/1530

Issue Date: 14-Feb-2014
Authors: Sammito, Mariangela
Title: I miR-720 e miR-1290 sono significativamente sovraespressi nel siero di pazienti con fenotipo grave di sindrome di Tourette: potenziali implicazioni biomolecolari e cliniche
Abstract: La sindrome di Gilles de la Tourette (GTS) è un disordine neuropsichiatrico ad esordio infantile, caratterizzato da tic motori e vocali causati da contrazioni muscolari involontarie che producono movimenti stereotipati. Nel 60% dei casi la malattia mostra comorbilità con la sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e nel 40-60% con il disturbo ossessivo compulsivo (OCD). La combinazione delle tre condizioni (TS, ADHD e OCD) è spesso chiamata triade della sindrome di Tourette ed è molto spesso causa di peggioramento nella qualità di vita del paziente se non identificata correttamente. La diagnosi si basa sui criteri proposti dal DSM-V Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, 5th edition. Sulla base della sintomatologia clinica e della comorbilità con altri disordini neuropsichiatrici, si può affermare che esiste uno spettro di fenotipi TS, la cui gravità può variare da una manifestazione severa (Severe) TSS (Tourette Syndrome Severe Phenotype) ad una moderata (mild) TSM (Tourette Syndrome Mild Phenotype). Negli ultimi anni l identificazione di miRNA circolanti in fluidi biologici (siero, plasma o urine) ha aperto una nuova frontiera nella diagnosi precoce non invasiva di patologie neoplastiche, degenerative e neurodegenerative. Con l'obiettivo di analizzare le basi biomolecolari della TS, il nostro gruppo di ricerca ha caratterizzato il trascrittoma di 754 miRNAs nel siero di pazienti affetti da TSS, tramite TaqMan® Low Density Array (TLDA). Queste ricerche hanno inoltre consentito di individuare potenziali biomarkers diagnostici, da associare alla tradizionale indagine effettuata tramite il DSM-V. I microRNA da noi identificati come differenzialmente espressi sono stati ulteriormente validati in singoli saggi TaqMan assay, sia nella coorte di pazienti TSS precedentemente analizzata, che anche in una coorte di pazienti TSM, allo scopo di identificare uno o più potenziali marcatori utili per la diagnosi differenziale tra pazienti TS con fenotipo clinico di differente gravità (severe oppure mild). Le nostre indagini sperimentali ci hanno portato all identificazione di due miR, il miR-720 ed il miR-1290, i cui livelli d espressione sono più elevati nei pazienti TS rispetto ai controlli in maniera statisticamente significativa. Inoltre, il miR-720 risulta statisticamente discriminante tra il fenotipo TSS e TSM e dunque è da considerarsi come marcatore molecolare nella discriminazione fenotipica nell'ambito della sindrome di Gilles de la Tourette.
Appears in Collections:Area 06 - Scienze mediche

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
SMMMNG82D48C351P-Tesi Sammito Mariangela.pdfTesi Dottorato Sammito Mariangela4,99 MBAdobe PDFView/Open


Items in ArchivIA are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by the AePIC team @ CILEA. Powered on DSpace Software.