ArchivIA Università degli Studi di Catania
 

ArchivIA - Archivio istituzionale dell'Universita' di Catania >
Tesi >
Tesi di dottorato >
Area 14 - Scienze politiche e sociali >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10761/3763

Data: 7-feb-2018
Autori: Buda, Chiara
Titolo: IL SERVIZIO SOCIALE DI COMUNITÀ IN ITALIA: INTER-AZIONI TRA COMUNITÀ, ISTITUZIONI E TERRITORIO. Il caso del riordino del Servizio Sociale territoriale del Comune di Bologna.
Abstract: IL SERVIZIO SOCIALE DI COMUNITÀ IN ITALIA: INTER-AZIONI TRA COMUNITÀ, ISTITUZIONI E TERRITORIO. Il caso del riordino del Servizio Sociale territoriale del Comune di Bologna Recentemente, le politiche sociali hanno nuovamente richiamato l'attenzione sul lavoro di comunità e sul servizio sociale di comunità. In questa tesi, l'autore ricostruisce il processo di riorganizzazione dei servizi sociali territoriali del Comune di Bologna, nella Regione Emilia Romagna, in termini di servizio sociale di comunità. Nel primo capitolo, viene approfondito- in maniera puntuale - i molteplici significati del concetto di comunità assunti nella disciplina sociologica affrontando nello specifico il dibattito sulla perdita, persistenza e superamento di tale concetto. Inoltre, vengono analizzate in maniera critica le sfide del processo di globalizzazione a cui è soggetto il concetto di comunità (quali, per esempio, compressione spazio-temporale, rischio, incertezze). Nel secondo capitolo, invece, si affronta il tema del community partecipation e si approfondiscono le dinamiche che prendono vita in un contesto comunitario (come la cooperazione o il conflitto) attraverso esempi concreti di comunità locali attive. Nel terzo capitolo, viene, poi, analizzata la pratica del Community Work nelle sue accezioni di sviluppo di comunità (Community Development) e di progettazione partecipata (Community Social Planning). In particolare, si ripercorrono le origini del Community Work negli Stati Uniti e in Gran Bretagna ricostruendo le linee internazionali sul lavoro di comunità. Nel quarto capitolo, si delineano le origini del Servizio Sociale di Comunità nella disciplina di studio del Servizio Sociale (analizzando i progetti in aree rurali e urbane realizzati nel secondo dopoguerra) e ci si interroga sulla possibilità di dar vita ad un Nuovo Servizio Sociale di Comunità (alla luce degli input normativi e di politica sociale orientati alla comunitarietà). Nel quinto, e ultimo, capitolo viene presentato il caso di riordino del Servizio Sociale territoriale del Comune di Bologna, unico comune italiano ad aver operato formalmente e sostanzialmente una trasformazione dei servizi territoriali in termini di Servizio Sociale di Comunità, analizzando le inter-azioni tra comunità, istituzioni e territorio che hanno condotto a tale cambiamento organizzativo.
InArea 14 - Scienze politiche e sociali

Full text:

File Descrizione DimensioniFormatoConsultabilità
BDUCHR87P42C351D-Tesi_PhD_Buda_pdfA.pdfTesi PHD Buda Chiara2,52 MBAdobe PDFVisualizza/apri


Tutti i documenti archiviati in ArchivIA sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by the AePIC team @ CILEA. Powered on DSpace Software.