ArchivIA Università degli Studi di Catania
 

ArchivIA - Archivio istituzionale dell'Universita' di Catania >
Tesi >
Tesi di dottorato >
Area 12 - Scienze giuridiche >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10761/377

Issue Date: 31-May-2011
Authors: Maira, Alessandra
Title: Le biobanche di embrioni
Abstract: Con la presente trattazione ci si e' posto l' obbiettivo di affrontare la questione relativa alla conservazione degli embrioni prodotti tramite le tecniche di fecondazione artificiale e non immediatamente impiantati. In assenza di specifiche disposizioni normative in grado di regolamentare tale materia, si e' cercato di individuare quali possano essere gli obblighi giuridici ed etici che incombono su un centro che si occupa della conservazione degli embrioni residuali, anche alla luce degli interventi comunitari in materia di biobanche, della legge 40/2004 e delle linee guida adottate dal Ministero della Salute in materia di accesso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita. La questione non poteva essere trattata in maniera totalmente avulsa dal contesto piu' ampio che riguarda in generale la conservazione del materiale biologico, di cui si occupano le diverse biobanche, ormai diffuse ampiamente tanto a livello internazionale quanto in quello nazionale, le quali hanno iniziato ad operare in assenza di un preciso quadro normativo di riferimento, ricorrendo a forme di autoorganizzazione, mediante le quali ogni centro ha stabilito una propria governance, dettando i propri canoni, i propri metodi, i propri obiettivi. I successivi interventi comunitari in materia non sono stati in grado di dar luogo ad una disciplina precisa, chiara e coerente per quel che riguarda la conservazione del materiale biologico, lasciando dei grossi spazi di indeterminatezza legislativa, vuoi per l'eccessivo tecnicismo da un lato, vuoi per l'ambiguita' lessicale dall' altro. Una volta analizzate le principali questioni che riguardano le biobanche in generale, ci si e' proposti di guardare alla tematica della conservazione degli embrioni in particolare. In questo campo infatti si aggravano in maniera esponenziale, tanto le questioni etiche, quanto la confusione normativa, data dall'assenza di una precisa regolamentazione in materia. Il problema della conservazione degli embrioni nasce successivamente allo sviluppo delle tecniche di congelamento che hanno permesso di conservare gli embrioni prodotti in eccedenza ed e' rimasto aperto anche dopo l'entrata in vigore della legge 40/04 che, nonostante l'apparente rigore, non si occupa della condizione degli embrioni sovranumerai crioconservati. Una volta individuate le disposizioni normative, comunitarie ed interne, da applicare anche alle biobanche di embrioni, ed analizzate le varie questioni etiche sollevate dalla pratica della crioconservazione di embrioni, si e' tentato di ricostruire una possibile disciplina giuridica in grado di regolamentare in maniera piu' precisa l'attivita' di tali tecno-strutture Si e' tentato, infatti, di ricostruire, a partire dai dati normativi esistenti e ricorrendo poi a tradizionali schemi giuridici, una disciplina piu' precisa che possa regolamentare il rapporto che si svolge tra un centro di PMA che si occupa della produzione e conservazione di embrioni e coppia che accede alle tecniche di fecondazione assistita e a cui fanno capo gli embrioni conservati, individuando gli obblighi che assume la biobanca e le susseguenti responsabilita' che possono derivare da un inadempimento. L'obiettivo fondamentale e', quindi, quello della responsabilizzazione dei centri di conservazione degli embrioni attraverso il ricorso agli strumenti giuridici a nostra disposizione. L'esigenza di fondare spazi di responsabilita' giuridica si avverte fortemente in questo campo in quanto si scorge la sacralita' del soggetto coinvolto, l'embrione, che necessita di una tutela estremamente forte in quanto entita' che racchiude in se tutti i caratteri dell'essenza umana ed e' persona dal momento iniziale del suo ciclo vitale.
Appears in Collections:Area 12 - Scienze giuridiche

Files in This Item:

File SizeFormatVisibility
Le Biobanche di Embrioni.pdf1,34 MBAdobe PDFView/Open


Items in ArchivIA are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by the AePIC team @ CILEA. Powered on DSpace Software.