ArchivIA Università degli Studi di Catania
 

ArchivIA - Archivio istituzionale dell'Universita' di Catania >
Tesi >
Tesi di dottorato >
Area 05 - Scienze biologiche >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10761/4107

Issue Date: 7-Feb-2019
Authors: Impelluso, Carmen
Title: Chemotassonomia e attività biologica degli oli essenziali di taxa del genere Thymus.
Abstract: Il lavoro di ricerca prende spunto dalle problematiche tassonomiche inerenti al genere Thymus correlate alla notevole variabilità dei tratti morfologici spesso non sufficientemente discriminanti. Lo studio ha riguardato la caratterizzazione dei componenti chimici degli oli essenziali di differenti taxa del genere Thymus, quali validi marcatori chemotassonomici, per contribuire all identificazione delle entità indagate. La ricerca è stata finalizzata anche alla valutazione dell attività biologica, in vitro e in vivo, degli oli essenziali di Thymus su germinazione, sopravvivenza e crescita di diverse specie infestanti, per un loro potenziale impiego come bio-erbicidi. L analisi dei componenti chimici degli oli essenziali è stata condotta utilizzando la gas cromatografia accoppiata alla spettrometria di massa (GC/FID, GC/MS), in differenti taxa del genere Thymus: T. longicaulis C. Presl subsp. longicaulis; T. paronychioides Celak., T. praecox Opiz subsp. parvulus (Lojac.) Bartolucci, Peruzzi & N.G. Passal., T. spinulosus Ten., T. richardii Pers. subsp. nitidus (Guss.) Jalas, T. striatus Vahl subsp. striatus, T. vulgaris L. subsp. vulgaris, Thymus. sp. Per il confronto in termini composizionali tra i taxa, a livello intra ed interspecifico, è stata applicata l analisi cluster con il metodo agglomerativo UPGMA (Unweighted pair group method using arithmetic averages), basato su distanze Euclidee. I saggi di fitotossicità sono stati realizzati, in vitro e in vivo, su differenti specie target (Amaranthus blitum L., Amaranthus retroflexus L., Portulaca oleracea s.l., Avena fatua L., Echinocloa crus-galli (L.) P. Beauv. e Lepidium sativum L.) impiegando oli essenziali di Thymus tal quali, nanoemulsionati con diverse sostanze naturali (es. gomma arabica e proteine del siero del latte) o microincapsulati in particelle di zeina. L effetto in vitro degli oli essenziali è stato stimato calcolando le percentuali di inibizione della germinazione (GI%) e di fitotossicità. L azione erbicida, in vivo, è stata valutata adottando una scala di valori che commisura il grado di danneggiamento delle piante. La caratterizzazione chimica degli oli essenziali ha evidenziato una variabilità intra e interspecifica tra i taxa indagati e ha contribuito a consolidare e ampliare, per le entità distribuite in Sicilia, le relative conoscenze tassonomiche. I saggi di fitotossicità hanno evidenziato una significativa azione inibente degli oli essenziali di T. longicaulis subsp. longicaulis e T. praecox subsp. parvulus, T. spinulosus, T. vulgaris subsp. vulgaris. Essi, si configurano, quindi, potenzialmente interessanti per applicazioni in ambito agronomico.
Appears in Collections:Area 05 - Scienze biologiche

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
MPLCMN83M52E532P-Elaborato_finale_Carmen_Impelluso_XXXI_Ciclo.pdfTesi38,38 MBAdobe PDFView/Open


Items in ArchivIA are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by the AePIC team @ CILEA. Powered on DSpace Software.