ArchivIA Università degli Studi di Catania
 

ArchivIA - Archivio istituzionale dell'Universita' di Catania >
Tesi >
Tesi di dottorato >
Area 05 - Scienze biologiche >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10761/4197

Issue Date: 21-Jul-2018
Authors: Genovese, Claudia
Title: Caratterizzazione di metaboliti biologicamente attivi presenti nel miele di cardo prodotto da popolazioni siciliane di Apis mellifera
Abstract: "Negli ultimi anni la nutraceutica, neologismo sincratico da nutrizione e farmaceutica coniato da Stephen De Felice nel 1989, ha suscitato un notevole interesse per gli effetti benefici che alcuni nutrienti contenuti negli alimenti hanno sulla salute. La maggior parte dei nutraceutici ha origine nel mondo vegetale, trovandosi nella frutta e nella verdura. Tra i vegetali tipici dell?ambiente mediterraneo il Carciofo e il meno conosciuto Cardo rappresentano un serbatoio naturale di composti biologicamente attivi, tra cui acidi mono- e dicaffeilchinici e flavonoidi, che rappresentano la frazione piu abbondante. Durante la fioritura del cardo in alcune aree della Sicilia e della Sardegna, si produce un miele caratteristico. La composizione del miele e alquanto variabile e dipende da numerosi fattori: origine botanica e geografica, natura del suolo, andamento climatico e specie di api che lo producono. Lo scopo di questo lavoro e stato quello di determinare e quantificare il passaggio dei principali metaboliti biologicamente attivi presenti in foglie e polline di Cynara cardunculus L. var. altilis, al miele da esso ottenuto in purezza, in condizioni controllate, mediante l?utilizzo di due genotipi di ape (ligustica e sicula). E stata valutata sia l?influenza dell?origine (miele di cardo prodotto in purezza e commerciale) che del genotipo di ape, sui principali parametri di qualita e di caratterizzazione del miele (pH, zuccheri, minerali, fenoli e flavonoidi totali, composizione fenolica e capacita ossidante mediante i saggi DPPH, FRAP e ABTS). Inoltre, considerate le poche conoscenze che ad oggi si hanno sulle caratteristiche del miele di ape sicula e il crescente interesse per il miele prodotto da questo genotipo di ape, sono state valutate alcune caratteristiche di qualita tra cui il contenuto fenolico totale e la capacita antiossidante, ponendo a confronto mieli commerciali di varia origine botanica prodotti nella stessa zona geografica (Sicilia) da ape sicula e ape ligustica. I risultati ottenuti hanno mostrato che vi e trasferimento di molecole biologicamente attive dalla pianta di cardo al miele da essa ottenuto e che questo e influenzato dal genotipo di ape, con il miele di ape sicula che presenta un incremento del 195% rispetto a quello di ligustica. Nella media dei fattori studiati, i composti maggiormente presenti sono risultati l?acido clorogenico (2,41 mg 100 g-1) e l?apigenin-7-O-glucuronide (2,39 mg 100 g-1). Inoltre, confrontando i mieli di cardo prodotti in purezza in condizioni omogenee e quelli commerciali dai due genotipi di ape, e emerso che la loro composizione risulta influenzata sia dall?origine (miele di cardo in purezza e commerciale) che dal genotipo di ape. Per quel che concerne le caratteristiche di qualita dei mieli commerciali siciliani di differente origine floreale (cardo, castagno, eucalipto, sulla, arancio, ferula e millefiori), prodotti da ape sicula e ligustica, queste sono state influenzate in maniera significativa oltre che dall?origine anche dal genotipo di ape. In particolare i mieli prodotti da ape sicula hanno presentato incrementi sia del contenuto di fenoli e flavonoidi totali, con valori del 71% e 51%, che del potere riducente (FRAP) e di scavenger radicale (DPPH e ABTS) del miele, con incrementi rispettivamente del 87% e 80%. La correlazione tra tutti i parametri analizzati e risultata statisticamente significativa (p < 0,05). In conclusione i risultati sperimentali hanno evidenziato che il miele di cardo possiede un alto valore nutraceutico, soprattutto se prodotto in purezza e che l?ape nera sicula influenza significativamente la composizione del miele, producendo mieli di qualita superiore e con una maggiore capacita antiossidante rispetto all'ape ligustica."
Appears in Collections:Area 05 - Scienze biologiche

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
GNVCLD74M49H717X.pdf17,87 MBAdobe PDFView/Open


Items in ArchivIA are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by the AePIC team @ CILEA. Powered on DSpace Software.